sabato, 15 Giugno 2024

Alitalia, anche la Sardegna dice no al taglio delle commissioni

L’Assemblea Straordinaria Fiavet pronta a intraprendere ogni azione

Nel corso di un’Assemblea Straordinaria, gli Associati di Fiavet Sardegna, preso atto della volontà di Alitalia di introdurre dal 1° febbraio 2004 una commissione pari all’1%, sia sulla biglietteria nazionale che su quella internazionale, a fronte rispettivamente del 3% lordo e del 7% attuali, hanno espresso un deciso rifiuto ad accettare una simile decisione, unilaterale ed ingiusta, fortemente penalizzante per tutto il mondo agenziale.
“Di fronte a questa presa di posizione che ci umilia, ha dichiarato il Presidente dell’Associazione Sarda, Salvatore Sulis, non possiamo far altro che mostrarci fermi e decisi, pronti ad intraprendere qualsiasi azione contro l’ex vettore di bandiera. Mai come ora dobbiamo rivendicare il nostro sacrosanto diritto a vederci riconosciuta la giusta remunerazione per il lavoro che svolgiamo nel distribuire il prodotto Alitalia che, come ha dichiarato lo stesso Direttore Generale, Marco Zanichelli, è pari al 91% dell’intero venduto”.
La prima decisione presa dall’Associazione è stata quella di chiedere a ciascun associato di esprimere, con un assenso scritto, anche via fax e con una e-mail, il coinvolgimento della propria Agenzia nelle azioni che verranno decise dalla Federazione Nazionale. Decisioni che saranno, ovviamente, anche correlate al rapporto d’insularità ed alla situazione di monopolio derivante dall’assegnazione della tratta Cagliari-Roma in regime di continuità territoriale.
“Respingiamo l’idea, ha detto ancora Sulis, che il risanamento dei bilanci Alitalia possa essere fatto tagliando l’intermediazione e denunciamo con forza il fallimento della politica commerciale del Vettore, capace, in questi anni, solo di raddoppiare le perdite”.
Le adesioni alle proposte dell’Associazione stanno pervenendo numerose e dimostrano la solidarietà dell’intera categoria nei confronti di una decisione che penalizza fortemente tutto il comparto della distribuzione agenziale.

News Correlate