giovedì, 24 Settembre 2020

Alitalia: bene luglio, +0,6% traffico passeggeri

L’indebitamento del gruppo sale a 909 mln, 13 milioni in più rispetto a fine giugno

E’ “positivo” l’andamento di Alitalia secondo i dati di traffico registrati dalla compagnia a luglio. Il numero dei passeggeri è cresciuto attestandosi a 2,3 milioni, +0,6% rispetto a luglio 2005. Il coefficiente di riempimento si è ridotto di 5,3 punti percentuali attestandosi al 59,9% mentre il coefficiente di occupazione è cresciuto di 1,5 punti percentuali attestandosi al 79,3%”. Alitalia rileva che “l’incremento di traffico a luglio 2006 è stato peraltro contraddistinto da un leggero incremento dei proventi unitari dell’intera rete sostenuti in maniera significativa dai risultati ottenuti sulla rete intercontinentale”. Più nel dettaglio, nel network passeggeri domestico “il coefficiente di occupazione è cresciuto di 2,3 punti percentuali, al 69,3%, a fronte di una diminuzione del traffico del 3,3%. Nel network passeggeri internazionale “il traffico è cresciuto del 3,4% a fronte di un incremento di capacità dell’1,9%, migliorando di 1,1 punti percentuali il coefficiente di occupazione attestandosi al 76,4%. Nel network passeggeri intercontinentale il traffico trasportato sul lungo raggio, in crescita dello 0,5%, è stato in linea con i risultati dello scorso anno con un coefficiente di occupazione che si è attestato a 85,1% (con un incremento rispetto allo scorso anno pari a 1,2 punti percentuali)”. Per quanto riguarda l’indebitamento netto del gruppo, al 31 luglio è pari a 909 milioni, in aumento di 13 milioni, dell’1,5%, rispetto allo scorso 30 giugno. Lo rende noto Alitalia nelle informazioni diffuse mensilmente su richiesta della Consob. L’esposizione finanziaria netta della capogruppo è pari a 872 milioni, in linea (+0,2%) con la situazione al 30 giugno. Le disponibilità e crediti finanziari a breve del gruppo, indica la compagnia, a livello di gruppo, sono pari a 862 milioni.

News Correlate