giovedì, 26 Novembre 2020

Alitalia: Berlusconi, con Air France un’unica grande compagnia italo-francese

Cimoli, una volta sanati i conti l’alleanza dovrà auspicabilmente procedere

”L’Alitalia ha i suoi problemi da risolvere e li risolveremo”, e poi con Air France si puntera’ ”all’integrazione”, per creare ”un’unica grande compagnia
italo-francese”. Le parole del premier Silvio Berlusconi a conclusione del vertice con il primo ministro francese, Jean Pierre Raffarin, suonano come un jackpot per la compagnia, che ha preso il volo a Piazza Affari. A dare slancio al titolo ha contribuito anche il numero uno di Alitalia Giancarlo Cimoli il quale, a margine del seminario governativo Italia-Francia, ha spiegato come ”una volta che l’azienda avra’ una situazione piu’ positiva dal punto di vista
dei conti, varra’ di piu’ e portera’ avanti l’alleanza con Klm e Air France”.
”Il rapporto con Air France, una volta migliorati i conti, dovra’ auspicabilmente procedere”, ha aggiunto Cimoli, ricordando anche che ”dal 2007 Alitalia iniziera’ a comprare aerei per il medio raggio” come previsto dal suo piano industriale.

News Correlate