domenica, 29 Gennaio 2023

Alitalia, Buttiglione scrive a Bruxelles

Il Ministro per le politiche comunitarie ha fornito le informazioni richieste

Una lettera dai toni concilianti e amichevoli in cui l’Italia fornisce tutte le informazioni in suo possesso e promette di inviare quelle che ancora non può
comunicare perché tuttora in fase di studio. E’ questo – secondo autorevoli fonti del ministero per le Politiche comunitarie – il contenuto della missiva con cui il ministro Rocco Buttiglione ha rassicurato la commissaria Ue per i Trasporti Loyola de Palacio sulle misure adottate o allo studio del governo in favore di Alitalia. Proprio in merito all’intervento del governo, la Commissione
Ue ha inviato ieri – ma la notizia è trapelata solo oggi – una lettera in cui chiede maggiori informazioni. Nella missiva di risposta, già inviata da Buttiglione si comunicano alla Commissione i contenuti ”dell’accordo del 6 maggio fra governo e parti sociali” come chiesto da Bruxelles. Il ministro ha anche ”dato assicurazioni sul fatto che i decreti attuativi” del provvedimento votato dal Consiglio dei ministri la scorsa settimana – altra informazione richiesta dalla Commissione – ”saranno comunicati” con dovuta tempestività non appena saranno predisposti. Allo stesso modo, ha proseguito la fonte, ”si assicura che la garanzia al prestito-ponte non è stata ancora concessa” e
che lo sarà solo dopo che i decreti attuativi saranno adottati. Nella lettera, infine, Buttiglione rassicura de Palacio che anche il ”business plan” per il rilancio della compagnia aerea ”sarà comunicato non appena pronto”.

News Correlate