venerdì, 30 Luglio 2021

Alitalia, Capodanno più sereno dopo il Summit di Palazzo Chigi

Blocco degli esuberi e recupero dell’inflazione i punti della svolta

Alitalia applicherà l’accordo del marzo 2002 sull’adeguamento delle retribuzioni ai tassi di inflazione a partire da gennaio 2004. Lo stabilisce l’accordo
raggiunto nella serata di lunedì a palazzo Chigi tra azienda, governo e sindacati, secondo il quale l’adeguamento sarà sottoposto per l’approvazione al prossimo Cda della compagnia convocato per l’8 gennaio. L’accordo tra le parti stabilisce anche che verrà attivato presso il ministero delle Infrastrutture un confronto ”ampio e privo di pregiudiziali” sul piano industriale ”anche ai fini
di eventuali variazioni o rimodulazioni, che comunque – si
precisa nel documento – non alterino gli obiettivi economico
finanziari definiti dal piano stesso”. La compagnia garantisce inoltre che nel periodo di confronto ”non attuerà decisioni che abbiano un impatto sul personale”. Le parti hanno anche stabilito che i risultati di questi incontri saranno ridiscussi a palazzo Chigi il 31 gennaio prossimo.

News Correlate