martedì, 22 Giugno 2021

Alitalia, Cereti scettico sul decollo di Malpensa

Il Presidente della Compagnia di bandiera non crede al rilancio anche con i nuovi vertici

Per il presidente dell’ Alitalia, Fausto Cereti, è difficile che l’ aeroporto di Malpensa potrà decollare anche con i nuovi vertici, dopo la nomina del presidente della Sea, Giuseppe Bonomi, alla presidenza della compagnia di bandiera proprio al posto di Cereti che è al termine del suo mandato. Quanto al nuovo corso di Alitalia, secondo Cereti, esso ”può essere influenzato molto più dalla sars che da altri fattori”. Parlando in Brasile a margine della cerimonia per la consegna da parte di Embraer del settecentesimo aereo della famiglia 145-LR ad Alitalia Express (per la quale è il dodicesimo di 14 esemplari ordinati), Cereti ha detto: ”Io mi sono battuto molto per Malpensa a suo tempo e coloro che gestivano Malpensa hanno fatto in modo che il mio programma non andasse più avanti. Se quelli che gestivano Malpensa vengono qua”, riferendosi ad Alitalia, ”lascio a voi tirare le somme”.

News Correlate