Alitalia: commissione Ue, buona decisione enac su tariffe

Portavoce de Palacio, ok marcia indietro Autorita’ italiane

Nella vicenda sulle tariffe
aeree tra Alitalia, British Airways e, in misura minore,
Lufthansa, la Commissione europea ”valuta positivamente la
decisione delle autorita’ italiane di fare marcia indietro”.
Lo ha detto oggi a Bruxelles Amador Sanchez Rico, portavoce
della commissaria ai Trasporti Loyola de Palacio, commentando la
decisione dell’Enac di non dar seguito alla richiesta – pur
legittima – avanzata ai vettori stranieri per conto di Alitalia,
di aumentare il costo delle tariffe su alcune tratte.
”La decisione italiana e’ positiva in quanto – ha spiegato
il portavoce – anche se prevista dagli accordi bilaterali ancora
esistenti, la pratica era contraria ai principi del diritto
comunitario e del mercato interno, in particolare alla non
discriminazione in ragione della nazionalita’ e alla protezione
dei consumatori”.
La questione non e’ ancora chiusa. ”Anche se l’Italia fa
marcia indietro e non esige che i britannici aumentino le
tariffe – ha indicato Sanchez Rico – noi abbiamo scritto a tutti
gli Stati membri per ottenere piu’ informazioni, e richiesto la
trasmissione delle copie degli accordi bilaterali per sapere
come li applicano’.
Il problema, ha aggiunto, ”sara’ comunque affrontato nei
prossimi mesi, nel quadro della revisione del terzo pacchetto di
liberalizzazione che risale al 1992”.

News Correlate