Alitalia, Deutsche Bank parteciperà alla ricapitalizzazione

A settembre potrebbe aprirsi il tavolo per l’accordo con Banca Intesa

Deutsche Bank ha sottoscritto una
lettera d’intenti e intende rispettarla, partecipando alla
ricapitalizzazione dell’Alitalia. E’ quanto riferiscono fonti
finanziarie dopo le indiscrezioni che evidenziavano incertezze
circa il sostegno degli istituti bancari al previsto aumento di
capitale della compagnia, necessario ad assicurare anche,
secondo le richieste Ue, la discesa al 49% della quota dello
Stato.
Deutsche Bank e Banca Intesa sono gli istituti che si
dovrebbero impegnare nel consorzio di garanzia chiamato ad
assorbire la parte di azioni rimaste inoptate. Da parte di
Deutsche, e’ evidente che si ritenga importante la presenza di
un importante gruppo bancario italiano, riferiscono le stesse
fonti secondo le quali, in tale ruolo, Banca Intesa infine
potrebbe confermare il suo coinvolgimento. A settembre inoltre
partiranno una serie di incontri tra gli istituti bancari,
Alitalia e gli advisor finanziari e legali.

News Correlate