venerdì, 23 Luglio 2021

Alitalia, il 29 gennaio il Cda su Lodo con Klm

Il board dovrà esaminare le proposte alternative degli olandesi

E’ stata convocata per il 29 gennaio la riunione del consiglio di amministrazione Alitalia che dovrà affrontare l’esecuzione del lodo dell’arbitrato con Klm. In occasione della riunione il board di Alitalia sarà quindi chiamato ad esaminare le proposte di Klm circa le modalità di restituzione dei 150 milioni di euro per aver rotto l’alleanza con la compagnia italiana. L’inserimento della questione dell’esecuzione del lodo nell’ordine del giorno conferma infatti l’esistenza di una trattativa in corso, anticipata dal responsabile finanziario della compagnia olandese, Rob Ruijter, che ieri ha
esplicitamente detto di ”guardare ad altri strumenti rispetto al pagamento in contanti”, aggiungendo che sulla questione è in corso ”una discussione chiara” con Alitalia. Klm ha insomma fatto delle offerte alternative al pagamento cash che vanno dalla rateizzazione, all’offerta di azioni o di asset. ”Probabilmente – ha spiegato Ruijter – si tratterà della combinazione di più fattori” anche se risulta meno chiaro cosa Klm intenda offrire come asset. Mercoledì, però, il Financial Time ricordava come proprio Klm sia alla ricerca di investitori per finanziare la crescita di Buzz, la sua controllata low cost in Gran Bretagna. Buzz, che è stata di recente trasformata da sussidiaria di Klm in una vera e propria compagnia dotata di sua certificazione indipendente, è la terza compagnia a basso costo in Europa, dopo EasyJet e Ryanair. Alitalia, dal canto suo, ha da tempo annunciato l’intenzione di
dotarsi di una compagnia low cost e per questo ha avviato contatti con altri operatori. Nel frattempo Sky Team è sbarcata a Londra con una sua biglietteria unica e prevede di espandere presto l’alleanza in Asia, Sud America e Africa. In questo gioco globale, Alitalia ha chiarito più volte che non ha alcun problema all’ingresso di Klm e probabilmente proprio per questo le due compagnie dovrebbero trovare presto un accordo sul lodo.

News Correlate