lunedì, 14 Giugno 2021

Alitalia, il rilancio passa da qualità e puntualità

Nel Piano anche un nuovo impegno per lo scalo di Malpensa

Più qualità nel futuro di Alitalia: uno degli obiettivi che il piano industriale si propone di massimizzare è infatti quello dell’innovazione delle politiche commerciali e distributive, dei programmi di fidelizzazione, puntando su tutti quegli interventi necessari a garantire la qualità dell’offerta ai reali bisogni del consumatore, a partire dalla puntualità e regolarità del servizio. Il programma prevede quindi un consolidamento del ruolo di leadership di Alitalia e di massimizzarne il posizionamento su Milano, ma passa anche per il miglioramento dei programmi di fidelizzazione, adeguamento della classe Magnifica a più alti standard qualitativi, semplificazione della struttura tariffaria con prezzi più trasparenti, miglioramento dei servizi al check-in e di self-ticketing, riduzioni dei disservizi sui bagagli o sull’overbooking. Elemento portante del nuovo posizionamento strategico di Alitalia, afferma infatti il Piano, è la focalizzazione e il rilancio del core business del trasporto aereo, con ”significativi livelli di innovazione rispetto alla situazione attuale”. Il programma dovrà comunque poggiare su uno sviluppo di Malpensa, anche in termini di una ridefinizione della ripartizione del traffico con Linate. Questo in estrema sintesi il Piano che verrà discusso oggi dal Cda.

News Correlate