mercoledì, 1 Febbraio 2023

Alitalia, inversione di tendenza

Nel 2005 perdite ridotte, soddisfatta la compagnia

Alitalia sembra aver invertito la rotta. Il 2005, infatti, si e’ chiuso con una perdita di 167 milioni di euro, con un miglioramento di 691 milioni rispetto al 2004. I ricavi netti sono cresciuti dell’11,6%, raggiungendo i 4.799 milioni euro. La compagnia, ricapitalizzata lo scorso dicembre per un miliardo di euro, ha registrato un risultato operativo in rosso per 47 milioni, ma migliore rispetto al 2004, quando la perdita era stata di 775 milioni. La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2005 e’ stata pari a 754 milioni di euro, in miglioramento di circa 1,070 miliardi rispetto a fine 2004. Soddisfatta la compagnia aerea, al termine del consiglio d’amministrazione che ha approvato il progetto di bilancio di esercizio e il bilancio consolidato al 31 dicembre scorso. In una nota, Alitalia parla di “sensibili miglioramenti nell’andamento economico ed operativo di Alitalia, i cui ritmi espansivi si sono avvalsi, tra l’altro di un numero di aeromobili sostanzialmente costante”, rispetto al 2004. La compagnia, inoltre, dichiara “una decisa inversione di tendenza nei confronti del recente passato”. Adesso, dopo aver migliorato i conti del 2005, si guarda al 2006. Alitalia ha ribadito la previsione di un risultato netto positivo, anche se bisognera’ vedere quanto potranno pesare le agitazioni sindacali del gennaio scorso.

News Correlate