martedì, 31 Gennaio 2023

Alitalia, manovra d’emergenza sul Palermo-Pisa

L’Md80 è stato costretto ad atterrare nuovamente subito dopo il decollo

Il volo Palermo-Pisa dell’ Alitalia Az 1898 partito alle 16.35 dall’ aeroporto Falcone Borsellino, pochi muniti dopo il decollo è stato costretto ad atterrare nuovamente. Secondo la testimonianza di alcuni passeggeri l’aereo avrebbe anche perso quota. Il comandante ha informato i viaggiatori, colti dal panico, che la manovra d’ emergenza era stata provocata da una spia accesa collegata ad un portellone esterno dell’ aereo. Subito
dopo l’ atterraggio i passeggeri sono stati invitati dal personale di bordo a proseguire con un altro aereo o a chiedere il rimborso del biglietto. Alcuni hanno deciso di rinviare la partenza; altri sono ancora in atteso nello scalo. Dall’ ufficio stampa dell’ Alitalia fanno sapere che l’ Md 80 è ripartito vuoto per Fiumicino. ”Nelle officine – informano – di Roma verrà accertato con adeguate analisi tecniche la presunta avaria dell’aereo”.

News Correlate