martedì, 3 Agosto 2021

Alitalia, Mengozzi accelera per la privatizzazione

Una maggiore integrazione con Air France è l’altro obiettivo per uscire dalla crisi

Bisogna avviare al più presto la privatizzazione di Alitalia e accelerarne l’integrazione con Air France. Lo ha dichiarato l’amministratore delegato della compagnia italiana, Francesco Mengozzi sottolineando, in un’intervista al quotidiano ”Les Echos” come la privatizzazione ”faciliterebbe la partecipazione di Alitalia al processo di consolidamento del settore, unica via di uscita alla crisi”. ”La privatizzazione resta una scelta dell’azionista. Da parte mia, ha detto Mengozzi, ho già raccomandato che sia avviata al più presto”. Mengozzi, convinto che la privatizzazione sia ”una risposta coerente alla natura del mercato in cui opera” Alitalia, ritiene che la privatizzazione sia ‘una necessità e un’opportunità”. ”Air France e Alitalia sono le due sole compagnie ancora controllate direttamente dallo stato” ha sottolineato rallegrandosi che l’alleata francese si stia avviando con determinazione verso la privatizzazione. ”Spero che le condizioni siano rapidamente riunite per permettere ad Alitalia di seguire la stessa via” ha aggiunto. L’amministratore delegato ha anche indicato che Alitalia ”vuole accelerare l’integrazione con Air France” ma che ”la fusione non è l’unica soluzione disponibile”. ”L’importante è realizzare un’integrazione delle reti, dei costi e dei redditi con l’obiettivo di raggiungere le soglie critiche. Ciò passa, ha precisato, per l’integrazione del management e, perché no, dell’azionariato”. ”Tutto questo è formalmente previsto dal nostro accordo iniziale. La fusione – ha ricordato – resta necessariamente legata alla decisione degli azionisti”. Intanto Alitalia si augura che Bruxelles dia il suo via libera alla sua alleanza strategica con Air France senza chiedere ‘misure che potrebbero indebolirla”. Mengozzi ha anche confermato i negoziati con Meridiana ”per ottenere una massa critica sul mercato italiano”.

News Correlate