martedì, 9 Marzo 2021

Alitalia: privatizzazione indispensabile per il rilancio

Mengozzi: “L’alleanza con Air France è importate, ma non risolverà problemi industriali”

L’alleanza con Air France e Klm ”non risolverà i problemi dell’Alitalia” e comunque, per non ”perdere altre occasioni”, è necessario che il processo di privatizzazione sia avviato ”il prima possibile”. L’amministratore delegato di Alitalia, Francesco Mengozzi, in un’intervista a Panorama parla dell’alleanza che, dice, ”offrirà nuove e importanti occasioni. Sarà una scelta strategica anche per l’Italia” ma non per il problemi industriali della compagnia. ”Quelli – aggiunge – dovremo risolverli da soli”. Per Mengozzi, inoltre, tutti danno per scontata l’alleanza ma ”Alitalia farà in tempo a cogliere l’occasione se il decreto del governo sulla privatizzazione della compagnia avrà un iter veloce. Se, alla fine, dopo i passaggi in Parlamento, il provvedimento conterrà obiettivi chiari e mezzi flessibili; se sarà almeno ben avviato il piano industriale”. L’ad di Alitalia torna infine sulla questione della ripartizione del traffico tra gli hub italiani per rassicurare sulla funzione di Fiumicino che, ripete, ”non perde nulla. Anzi si prevede un rafforzamento del traffico attuale”. E alle lamentele dei gestori aeroportuali di Roma e Milano Mengozzi risponde: ”Se loro possono chiedere i miei programmi e dibattere sui miei alleati, posso io chiedere di sapere quali investimenti faranno loro, le società aeroportuali, per migliorare infrastrutture e servizi?”. Quanto al ruolo di Linate, infine, Mengozzi è secco: ” si è mai visto – dice – un aeroporto come Malpensa che si sviluppa e cresce se vicino ha un potenziale eroditore di traffico?”.

News Correlate