lunedì, 21 Giugno 2021

Alitalia, Ryanair denuncia accordo con Meridiana

Secondo il vettore low cost, i consumatori pagano 4 volte di più

Dopo l’accordo firmato da Alitalia e Meridiana sui voli per la Sardegna, Ryanair fa appello alla Commissione Europea. Secondo Peter Sherrard, direttore comunicazione della compagnia low cost a causa di tale accordo “i consumatori italiani sono obbligati a pagare tariffe 4 volte più alte
rispetto all’anno scorso per volare tra la penisola e la Sardegna in quanto le Autorità italiane hanno sistematicamente abusato del regime di continuità territoriale per proteggere le compagnie aeree italiane ad alta tariffa e bloccare la tariffe basse e la concorrenza”. Nella lettera inviata all’Ue la compagnia irlandese denuncia “nuovi abusi del regime di continuità territoriale in Italia” e aggiunge: “quando l’Enac ha bloccato Ryanair ed Easyjet dall’offrire basse tariffe, concorrenza e scelta per i consumatori tra la penisola italiana e la Sardegna a maggio, la Commissione Europea ha lanciato un’indagine sull’applicazione del regime di continuità territoriale in Italia. Adesso facciamo
appello alla stessa Commissione UE perché si giunga al più presto alla conclusione dell’indagine”.

News Correlate