sabato, 16 Gennaio 2021

Alitalia, Serafino Gatti lascia il Cda

Il Consiglio d’amministrazione del 30 agosto coopterà un nuovo consigliere

Serafino Gatti si è dimesso dal consiglio di amministrazione dell’Alitalia.
Gatti, docente di diritto commerciale e consigliere di Fincantieri, era già stato nel cda Alitalia dal 1997 al 2003 ed era stato indicato nello scorso giugno dal ministero delle attività produttive come consigliere della compagnia aerea dopo l’avvento di Cimoli.
Il cda che guida l’Alitalia, oltre che da Gatti è composto da altri quattro membri: il presidente e amministratore delegato Giancarlo Cimoli, il presidente di Air France Jean-Cyril Spinetta e i dirigenti generali del ministero dell’Economia Roberto Ulissi e Augusto Zodda. Il nuovo cda scade il 31 dicembre 2006. Il consiglio di amministrazione programmato per il prossimo 30 agosto – si legge nella nota diffusa dall’Alitalia – procederà alla cooptazione di un nuovo
consigliere per reintegrare il cda ”sulla base delle indicazioni che saranno formulate in proposito da parte dell’azionista”.

News Correlate