martedì, 29 Settembre 2020

Alitalia sigla accordo con Israele

Sconti e agevolazioni per i funzionari che voleranno con la compagnia italiana

Biglietti a prezzi speciali, sconti, tariffe convenienti per i bagagli in eccesso, agevolazioni e servizi per i funzionari pubblici israeliani che voleranno con Alitalia durante le loro missioni all’estero. Grazie all’accordo raggiunto tra la compagnia italiana e il ministro delle Finanze di Israele, il governo israeliano, secondo il giornale economico ‘Globe on line’, potrà contare su un risparmio di quasi 10 milioni di Nis l’anno (circa 5 milioni di euro). L’accordo ha la validità di un anno con possibilità di prolungarlo per altri due. Firmando l’intesa con Alitalia, di fatto si mette fine al monopolio detenuto fino ad ora da El Al Israel Airlines. Ma il ceo della compagnia israeliana non ci sta ed etichetta il comportamento del ministro delle Finanze come originale, perché decide di firmare con gli italiani a una settimana dalla dichiarazione del primo ministro Olmert che riteneva la El Al Israel Airlines la compagnia aerea nazionale. Immediata la reazione del Governo: nessun obbligo di comprare i biglietti di Alitalia, a patto, però, che i funzionari trovino offerte più convenienti da altre compagnie.

News Correlate