domenica, 28 Novembre 2021

Alitalia, voli sempre più vuoti

In crescita solo il Linate-Fiumicino

La navetta Linate-Fiumicino non basta a risollevare il calo del coefficiente di riempimento degli aerei Alitalia che nell’ultimo trimestre del 2003 ha subito ”un’ulteriore intensificazione della pressione concorrenziale”. Nella relazione al quarto trimestre, si legge infatti che negli ultimi tre mesi dell’anno Alitalia ha fatto registrare una flessione dell’2,5% del ‘load factor’ mentre ”sulla linea principale, la Linate-Fiumicino, si è registrata una crescita del load factor di circa 2,4 punti percentuali”. Sulle altre rotte da e per Milano, si è avuta invece una perdita nel coefficiente di riempimento di circa 3,2 punti, essenzialmente attribuibile all’operativo su Malpensa (-4,2
punti). Sulle linee da e per Roma (esclusa la Fiumicino-Linate) il load factor ha subito una riduzione dell’ 1,3%, ”in nesso soprattutto con il drenaggio dei flussi di traffico che la concorrenza ha potuto realizzare attraverso collegamenti diretti nord-sud (in competizione con quelli serviti da Alitalia tramite l’hub di Fiumicino) supportati da una aggressiva politica tariffaria”.

News Correlate