sabato, 19 Settembre 2020

Alto Adige, boom di presenze nel mese di gennaio

In base ai dati Astat arrivi a +7,3% e presenze a +9%

Per il turismo dell’ Alto Adige nel mese di gennaio si e’ verificato un forte aumento, pari al 7,3%, negli arrivi ed al 9,0% nelle presenze rispetto allo
stesso periodo dell’anno precedente. I flussi turistici non avevano mai raggiunto livelli cosi’ alti. I tassi di variazione sono stati calcolati dall’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) sulla base dei dati segnalati
dalle associazioni turistiche, con un grado di copertura pari al 94,0%.
Gli ospiti provenienti dai due mercati principali per il comparto turistico altoatesino, cioe’ gli italiani ed i tedeschi, hanno rappresentato entrambi piu’ del 40% delle presenze, dice lo studio. I primi hanno segnato un aumento nelle presenze del 12,7%, i secondi del 6,9%. Viceversa, le presenze dei turisti austriaci e svizzeri sono diminuite rispettivamente del 6,1% e del 3,3%. Grazie agli ottimi risultati di gennaio il bilancio parziale della stagione invernale 2004/05 (novembre 2004-gennaio 2005) e’ positivo. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente si segnala un aumento dello 0,6% negli arrivi e del 2,6% nelle presenze.

News Correlate