martedì, 29 Settembre 2020

Aosta, estate all’insegna del pienone

In netta crescita gli arrivi a Pila-Gressan

Aumentano arrivi e presenze turistiche a luglio ad Aosta e nei paesi limitrofi. Il dato è stato comunicato dall’ azienda di informazione e accoglienza turistica-Aiat di Aosta e dei comuni della ”plaine”. Nel mese più caldo dell’ anno, sono arrivati più turisti e si sono fermati per un numero maggiore di giorni. L’ incremento degli arrivi, rispetto allo stesso mese dell’ anno scorso, è stato dell’ 1,7% (28.400 contro 27.925), quello delle presenze del 12,47% (129.673 contro 115.291). In base ai risultati si registra un lieve calo di afflusso ad Aosta e un netto aumento a Pila-Gressan. Nei primi sette mesi del 2003 – sempre secondo i dati diffusi dall’ Aiat – nel comprensorio è stato registrato un incremento del 12,47% negli arrivi e del 21,79% nelle presenze. ”Per quanto attiene al mese di agosto – si legge in una nota – l’ Aiat è già in grado di affermare che c’ è stata
sicuramente un’ ondata positiva sia di presenze che di arrivi con una massiccia impennata nella settimana di ferragosto e nei quattro giorni successivi”.

News Correlate