venerdì, 26 Febbraio 2021

Aree protette: Cascio incontra Ministro tunisino

Al via osservatorio su politiche ambientali nel Mediterraneo

Un osservatorio sulle politiche ambientali nel Mediterraneo che veda Sicilia e Tunisia come capofila. E’ il risultato dell’incontro avvenuto a Casa Sicilia a Tunisi tra il vicepresidente della Regione, Francesco Cascio, e il ministro tunisino dell’Ambiente, Nadir Hamada.
“L’esperienza nella gestione delle aree protette della Tunisia – spiega Cascio – con 8 parchi e 16 riserve naturali, insieme a quella della Sicilia possono sicuramente essere esportate negli altri paesi che si affacciano nel Mediterraneo. Con il ministro tunisino abbiamo trovato diversi punti di incontro e la creazione di questo osservatorio può sicuramente servirà come volano dell’economia in questi Paesi”.
L’incontro è avvenuto nell’ambito di una due giorni sulle riserve e aree protette marine nel Mediterraneo organizzato da Casa Sicilia a Tunisi, dalla Fondazione Orestiadi di Gibellina con il contributo dell’assessorato regionale al Territorio.

News Correlate