lunedì, 8 Marzo 2021

Assotravel, presentato il servizio di conciliazione per i turisti

L’iniziativa rientra nel programma Get satisfaction

E’ stato presentato giovedì presso l’Unione Industriale di Napoli il nuovo Servizio di Conciliazione per i turisti istituito presso la Camera di Conciliazione a seguito dell’accordo stipulato fra la sede Campana di Assotravel e la Camera di Commercio di Napoli.
Si tratta di un importante strumento che Assotravel intende mettere a disposizione dei clienti delle Agenzie di Viaggio al fine di dirimere, in maniera rapida, semplice e economica, le controversie insorte nel corso del viaggio e che dovessero riguardare anche turisti stranieri in visita alla città partenopea.
Nei dettagli l’accordo prevede che ASSOTRAVEL si impegnerà, in primo luogo, a diffondere la conoscenza dello strumento su tutte le agenzie di viaggio campane e a supportare imprese e consumatori nell’utilizzo in termini di orientamento e suggerimenti per l’utilizzo anche grazie al proprio Servizio Legale Assotravel.
Inoltre ASSOTRAVEL procederà ad un monitoraggio sulle procedure di conciliazione conclusesi nella provincia di Napoli al fine di verificare la reale applicazione del servizio sul territorio campano e di valutare l’opportunità di estenderlo all’intera regione.
La conciliazione è uno strumento di composizione amichevole delle controversie tra imprese e tra imprese e consumatori o utenti, guidata da un conciliatore, terzo imparziale, esperto di tecniche di comunicazione, negoziazione e mediazione, oltre che della specifica materia oggetto della controversia.
Il conciliatore non decide la controversia, ma aiuta le parti a raggiungere un accordo che ha la natura di un vero e proprio contratto. Sono infatti le stesse parti a determinare il contenuto dell’accordo, soddisfacendo i reciproci interessi.
Tale strumento rappresenta un’efficace risposta alle esigenze ed alle aspettative di rapida ed economica risoluzione delle controversie manifestate dai consumatori e dai turisti.
Inoltre la sua diffusione nel settore turistico può sensibilmente migliorare la comunicazione tra i soggetti che vi operano, i loro rapporti giuridici ed economici, l’immagine e la competitività delle imprese e dei professionisti coinvolti, la soddisfazione delle esigenze dei cittadini, dei consumatori e dei turisti.
L’utilizzo della Conciliazione rientra nell’ambito del Progetto “Get Satisfaction” di ASSOTRAVEL che si pone il preciso obiettivo di incrementare ed evidenziare, sia al settore di riferimento che ai consumatori in generale, il valore aggiunto che tale ruolo, assunto dall’Agente di Viaggio, riveste nei confronti del cliente, in termini non solo di gradimento del servizio e di soddisfacimento delle aspettative, ma anche di tutela rapida ed efficace dei suoi diritti in caso di disservizi, a testimonianza dell’impegno delle imprese verso la qualità e l’efficienza come standard di servizio.
Le agenzie di viaggio, poi, che si pre-impegneranno ad aggiungere al contratto di compravendita del pacchetto turistico la clausola conciliativa, ad esperire il tentativo di conciliazione per tutti i casi di insoddisfazione che dovessero riguardare direttamente il loro operato e a sollecitare i fornitori (tour operator, strutture alberghiere, anche non aventi sedi in Campania) ad esperire il tentativo di conciliazione, saranno inserite da ASSOTRAVEL in un apposito elenco che attesterà il grado di serietà e di consapevolezza professionale delle agenzie di viaggio raggiunta con il Progetto Valore Aggiunto.
“L’accordo di oggi – ha sottolineato Andrea Giannetti, Presidente di ASSOTRAVEL, nel corso della conferenza stampa – che si aggiunge a quello stipulato la settimana scorsa con la Camera di Commercio di Torino e assieme a quello con la Camera di Commercio di Salerno e a quelli che seguiranno su tutto il territorio nazionale, rappresenta un’altra tappa fondamentale volta a favorire la conoscenza e l’utilizzo dello strumento stragiudiziale per la soluzione delle controversie da parte di imprese e consumatori, al fine di rendere sempre più un servizio di qualità che sia, al contempo, anche espressione di efficienza e trasparenza del funzionamento dei mercati. In questo senso il ruolo di ASSOTRAVEL e, nello specifico, di ASSOTRAVEL CAMPANIA, vuole essere di stimolo e di impulso per tutti gli imprenditori impegnati ad accrescere il valore aggiunto delle loro prestazioni, mettendo a loro disposizione il “know how” necessario per fare della conciliazione un’ulteriore opportunità di fidelizzazione del cliente”.

News Correlate