giovedì, 24 Giugno 2021

Assotravel scrive ad Astoi, come regolarsi col dollaro?

Giannetti, grande opportunità per l’industria turistica italiana per dimostrare professionalità

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta indirizzata da Assotravel ad Astoi:
“Come già ampiamente conosciuto all’interno del settore, e ormai conclamato dalle pagine di numerosi quotidiani nazionali, – scrive il presidente Andrea Giannetti – la corsa dell’Euro sul dollaro provoca, nei nostri consumatori, forti aspettative sia di riduzioni di costo dei servizi turistici che, soprattutto, di evidenziazione e di certezza di tale comportamento al di là della differenziata entità dell’intervento.
Come agenti di viaggio abbiamo piena percezione di tale aspettativa da parte dei nostri clienti e vi invitiamo, in una logica di partnership, a prendere una posizione di indirizzo comune che sia possibile comunicare alla clientela ed utilizzare nel rapporto quotidiano con i tour operator aderenti alla vostra Organizzazione.
La situazione di estremo apprezzamento dell’euro sul dollaro rispetto al quadro esistente al momento della pubblicazione dei cataloghi impone una risposta manageriale che costituisce anche una grande opportunità per l’intera industria turistica italiana per dimostrare professionalità, affidabilità e serietà al mercato”.

News Correlate