sabato, 28 Novembre 2020

Assoviaggi: “Per la Francia prenotazioni stabili nonostante le rivolte”

“Forse ci saranno ripercussioni se continueranno gli scontri”

Amalio Guerra, presidente di Assoviaggi, associazione italiana delle agenzie di viaggi e turismo, ha smentito che i disordini che mettono a ferro e fuoco la Francia in questi giorni abbiano determinato ripercussioni sulle richieste turistiche francesi. “Nonostante dilaghi la violenza in Francia con roghi e disordini in diverse citta’, la richiesta di prenotazioni per le partenze verso Parigi continuano ad essere numerose per i turisti italiani”, ha detto Guerra, aggiungendo che “anzi sono state molte le richieste e le prenotazioni di clienti italiani che intendono trascorrere il Capodanno nella capitale francese. Non prevediamo un calo di turisti italiani in Francia”. Il presidente di Assoviaggi ha pero’ concluso che “se gli scontri continueranno forse ci potra’ essere qualche ripercussione, vista la facilita’ con cui gli italiani si fanno influenzare da alcuni avvenimenti”.

News Correlate