domenica, 18 Aprile 2021

Australia, partito il primo treno che collega Nord e Sud

In 48 ore percorrerà i 3.000 che separano Adelaide e Darwin

Il primo treno passeggeri tra il sud e il nord dell’Australia è partito domenica da Adelaide, sulla costa meridionale, diretto a Darwin, all’estremità opposta del Paese, dove è arrivato martedì, in un viaggio inaugurale che rappresenta il coronamento di un sogno lungo un secolo per i fautori del collegamento ferroviario transcontinentale. Centinaia di appassionati e curiosi, tra grida di giubilo e sventolio di bandierine, hanno salutato la partenza del ‘Ghan’ (abbreviazione da ‘Afghan’, dai cammellieri afghani che un tempo percorrevano con i loro animali l’Australia lungo quell’ itinerario). Il treno impiegherà 47 ore per raggiungere la capitale del Territorio del Nord, con un viaggio di 2.979 km attraverso regioni in gran parte desertiche. A bordo del ‘Ghan’ – che è anche il convoglio passeggeri più lungo del Paese, con 43 carrozze trainate da due locomotive, per un totale di oltre un chilometro – viaggiano circa 400 persone, tra autorità, giornalisti e passeggeri paganti, che hanno sborsato migliaia di dollari per poter dire “C’ero anch’io”. I responsabili delle Ferrovie assicurano che, per i collegamenti regolari, i biglietti saranno più accessibili, con prezzi dai 440 dollari australiani (circa 330 euro) in su. Per le migliaia di pasti che verranno serviti sono state caricate sul treno, tra l’altro, 2.600 uova, 4.000 pagnotte e 1.440 bottiglie di vino. Nei due giorni di viaggio il convoglio farà tappa in quattro città – Port Augusta, Alice Springs, Tennant Creek e Katherine – dove sono stati organizzati grandi festeggiamenti. L’Australia è già attraversata, perpendicolarmente, da una linea ferroviaria transcontinentale, la Indian Pacific, che collega nella fascia meridionale Sydney, all’estremità orientale dell’isola, a Perth, sulla costa ovest.

News Correlate