lunedì, 6 Dicembre 2021

Bruxelles riconosce il ruolo del turismo itinerante

Costa, gli Stati membri adesso possono legiferare in coerenza

La Commissione Trasporti e Turismo del Parlamento europeo ha approvato la risoluzione sulle nuove prospettive per un turismo europeo sostenibile che ”per la prima volta si occupa anche del turismo itinerante (caravan e autocaravan), che solo in Italia interessa 100.000 famiglie (con un incremento di 10.000 nuclei all’anno)”. Lo ha rilevato il presidente della commissione Paolo Costa, il quale si e’ detto ”lieto” che nel contribuire alla definizione delle linee di politica turistica europea, sia stato accolto anche il suo emendamento che ”riconosce il ruolo del turismo itinerante (caravan e autocaravan) nel ridurre la concentrazione del turismo di massa su poche destinazioni e sollecita interventi per la realizzazione di aree di parcheggio attrezzate in tutta l’Europa”. ”E’ una presa di posizione – ha continuato Costa – che potrebbe incoraggiare fin d’ora gli Stati Membri a legiferare ed agire in coerenza”.

News Correlate