mercoledì, 27 Ottobre 2021

Cabina di regia, prima riunione il 27 a palazzo Chigi

Già domani il consiglio dei ministri potrebbe scegliere i nuovi vertici di FS

Spostata a giovedì 27 a palazzo Chigi la prima riunione della cabina di regia sul sistema dei trasporti in Italia. Per i sindacati confederali e l’Ugl, che vi partecipano assieme ai ministri interessati (Trasporti, Economia, Lavoro e Sviluppo economico), è arrivata la convocazione dal sottosegretario alla presidenza, Enrico Letta. Il 27 luglio, quindi, saranno definiti tempi e metodo di lavoro sulla base delle finalità e secondo le modalità individuate nell’accordo sottoscritto durante la costituzione della cabina di regia il 14 luglio scorso. Poi saranno attivati, al ministero dei Trasporti, i diversi tavoli per settore, a cui saranno convocate tutte le rappresentanze del comparto. Il nodo che vede contrapposti Cgil, Cisl, Uil e Ugl da un lato e tutte le altre organizzazioni dall’altro si dovrebbe sciogliere con l’esame a palazzo Chigi delle politiche e delle strategie generali per il sistema trasporti e l’approfondimento di ogni questione ai tavoli da costituire al ministero. Il ministro dei Trasporti ha già detto che non accetterà altre soluzioni e le organizzazioni autonome e di base faranno altrettanto. Intanto, domani, venerdì 21 luglio, il consiglio dei ministri potrebbe decidere i nuovi vertici delle Ferrovie. Al posto dell’attuale presidente e amministratore delegato Elio Catania, si vocifera l’arrivo da Rfi di Mauro Moretti nel ruolo di ad, mentre sulla carica di presidente non sembra esserci ancora alcun accordo.

News Correlate