lunedì, 18 Gennaio 2021

Cambio al vertice Enav

Esce Varazzani ed entra Nieddu

Cambio al vertice dell’Enav. Dalla società di assistenza al volo esce l’amministratore unico Massimo Varazzani ed arrivano Bruno
Nieddu alla presidenza e, probabilmente, Guido Pugliesi in veste di amministratore delegato. Nel pacchetto di nomine delle aziende pubbliche, mancano ancora all’appello i nuovi vertici dell’Enac e Trenitalia, gruupo Fs. Alla presidenza dell’Enav, l’azionista ministero dell’Economia di concerto con il ministero tecnico, quello delle Infrastrutture, indica quindi Bruno Nieddu, generale della Guardia di Finanza, confermando le indiscrezioni circolate nella
vigilia. Nel nuovo consiglio di amministrazione siede anche Guido Pugliesi (ex Meie), che le stesse indiscrezioni candidano a nuovo amministratore delegato in quota Udc; formalmente dovrà essere il nuovo cda dell’Enav, alla prossima riunione, a eleggere il nuovo ad. L’assemblea degli azionisti della spa, ha intanto oggi in seconda convocazione approvato i dati del bilancio 2002, dal
quale emerge un risultato operativo triplicato, a quota 23,2 milioni di euro dagli 8,2 milioni del 2001; più che raddoppiato l’utile post-imposte, che passa dai 5,6 milioni di euro del 2001 ai 12,3 milioni nel 2002. Ricavi pari 592 milioni, in crescita rispetto ai 491 milioni del precedente esercizio. In aumento anche i costi di produzione, che passano da 491 milioni di euro a 568 milioni del 2002.

News Correlate