venerdì, 25 Settembre 2020

Camperisti chiedono aree attrezzate in autostrada

Disattesa la specifica legge del 1996

Sono rimaste sinora disattese le aspettative dei camperisti che richiedono ai rappresentanti del Governo di
intervenire con Società Autostrade, Anas, Regioni, Province, affinché sia attuata, a distanza di 10 anni dalla sua pubblicazione, la legge n.610 del 16 settembre 1996 che prevede
la realizzazione di impianti igienico-sanitari destinati a
raccogliere residui organici e acque chiare e scure dei camper
nelle aree di servizio e di sosta. Dal 2004 al 2006 si è passati da 19 a 35 aree di servizio nelle
quali sono presenti delle zone adibite a camper service, 35
sulle 200 aree di servizio presenti sulla rete autostradale
italiana”. L’annuncio è stato dato a Rimini, nel corso del 13/o Salone
internazionale del Camper, Caravan, Campeggio e Turismo all’aria
aperta.

News Correlate