martedì, 2 Marzo 2021

Canoni spiagge, le Regioni chiedono rinvio

Lettera a Scajola del coordinatore nazionale degli assessori regionali al Turismo

Un atto formale che assicuri il rinvio dell’aumento dei canoni demaniali almeno fino all’insediamento del nuovo Governo. Lo ha chiesto il coordinatore nazionale degli assessori regionali al Turismo, Enrico Paolini, al ministro delle Attività produttive, Claudio Scajola. In una lettera, Paolini ha chiesto espressamente un intervento di “massima urgenza” per una questione che è rimasta insoluta e che prevede l’aumento dei canoni demaniali pari al 300%. Secondo il coordinatore, “in queste ore sembrerebbe che l’Agenzia per il Demanio stia procedendo alla richiesta di adeguamento dei nuovi canoni”. Ma per Paolini, “se ciò avvenisse si aprirebbe un contenzioso forte e generalizzato nel Paese”. Nella lettera, infine, si fa presente al ministro Scajola che “si sono trovate formule per rivedere e riesaminare una decisione importante per gli imprenditori interessati”.

News Correlate