sabato, 31 Ottobre 2020

Capodanno, rientrano sei milioni di vacanzieri

Tra l’uno e il due gennaio sono tornati a casa gran parte degli italiani

Vacanze finite per sei milioni di italiani. Secondo l’Osservatorio di Milano, infatti, tra l’uno e il due gennaio si e’ avuto un massiccio afflusso di rientri. Il 70% torna dopo aver trascorso lontano da casa il Capodanno (nelle seconde case, da parenti o amici, in montagna e nelle citta’ d’arte). Il restante 30%, invece, rientra dopo una vacanza di una o due settimane, in cui le mete preferite sono state le montagne del Trentino Alto Adige e della Valle d’Aosta.
I rientri sono avvenuti in auto (65%), in treno (25%) e in aereo (10%). “Rispetto allo scorso anno – ha affermato il direttore dell’Osservatorio, Massimo Todisco – registriamo un 10% in meno di vacanzieri a causa della profonda crisi che investe il Paese. I rientri sono stati ripartiti su piu’ giorni e non hanno provocato particolari disagi ai caselli autostradali”.

News Correlate