mercoledì, 25 Novembre 2020

Casa Sicilia a Parigi: firmato l’accordo

Una convenzione con la Camera di commercio italiana per la Francia

Apre a Parigi “Casa Sicilia”. Da tempo la Regione aveva votato una legge per promuovere un centro per la promozione dell’immagine, delle attività imprenditoriali e della cultura della Sicilia all’estero. La prima “Casa Sicilia” nascerà a Parigi. Lo prevede una convenzione con la Camera di commercio italiana per la Francia, presieduta da Antonio La Gumina. L’accordo è stato firmato oggi a palazzo d’Orleans tra il presidente della Regione, Salvatore Cuffaro, e La Gumina.
L’attività della struttura sarà incentrata nell’organizzazione di convegni, seminari, workshop e altri eventi. L’obiettivo è quello di costituire un centro di relazioni che serva a promuovere la Sicilia e metterla al centro di un sistema di relazioni con le istituzioni francesi.
“Per questo – ha detto Cuffaro – pensiamo che la Casa debba avere un ruolo molto visibile. E rappresentare per il pubblico francese un punto di riferimento, una sorta di caffè letterario dove si organizzano incontri, scambi, occasioni per sviluppare le relazioni commerciali”. La Casa organizzerà ogni anno almeno un evento di ampio richiamo nel settore della cultura o della promozione dei prodotti tipici e di qualità. Terrà i contatti con le istituzioni e gli operatori siciliani e francesi, organizzerà mostre, fiere, convegni, conferenze, manifestazioni culturali e commerciali.
La sede di “Casa Sicilia” a Parigi è al 98 di Boulevard Haussmann e sarà aperta dieci ore al giorno per sei giorni alla settimana.

News Correlate