giovedì, 2 Febbraio 2023

Cia, stagione nera per l’Agriturismo

Nel periodo estivo registrato calo del 10,9%

Stagione nera per l’agriturismo
italiano: neanche il mese di settembre, che ha fatto sempre
registrare un andamento positivo, e’ riuscito a ribaltare
l’andamento negativo che ha toccato le sue punte massime in
luglio. A sottolinearlo sono la Confederazione italiana
agricoltori e Turismo Verde che evidenziano un calo del 10,9%.
Cia e Turismo Verde sostengono, in particolare, la necessita’
di un rilancio del settore agrituristico e ritengono urgente
l’approvazione, da parte del Senato, della legge di riforma
dell’agriturismo, nel testo gia’ licenziato dalla Camera, per
indicare a tutte le Regioni la via di una nuova stagione
legislativa che consenta un’effettiva ripresa del settore. A
tale proposito Cia e Turismo Verde ribadiscono l’esigenza di
promuovere il territorio, individuando negli agriturismi i nuovi
agenti del suo sviluppo che, insieme all’ospitalita’, ai
prodotti agricoli, alle ricette della cucina tradizionale,
sappiano proporre ai loro ospiti un’offerta diversificata che
renda la campagna, le aree rurali e le loro ricchezze sempre
piu’ attrattive per i cittadini e gli ospiti italiani e
stranieri

News Correlate