sabato, 15 Giugno 2024

Cit, nel 2003 obiettivo ricavi a 600 milioni di Euro

Natali, in un futuro non lontanissimo potremmo diventare un polo aggregante del sistema turistico

La Compagnia Italiana Turismo (Cit) ha un target per i ricavi del 2003 di 600 milioni di euro, mentre prevede di registrare una crescita di 12-14 milioni di euro a livello di margine operativo lordo (ebitda) nel corso del 2004, un anno che si dovrebbe chiudere con una posizione finanziaria netta in pareggio (era negativa per 75,4 mln a fine 2002). Lo ha detto l’amministratore delegato del gruppo attivo nel turismo, Giovanni Natale, nel corso di una presentazione della società quotata al mercato Ristretto dal novembre scorso e che punta per la fine dell’anno all’ingresso nel mercato telematico di Borsa, con particolare attenzione per il segmento Star, senza alcuna sollecitazione al pubblico risparmio. ”In un futuro non lontanissimo – ha spiegato poi Natale – quando la società sarà contendibile e dopo l’auspicabile intervento di investitori istituzionali con un aumento di capitale, Cit si potrebbe candidare a diventare un polo aggregante del sistema turistico italiano”. Nell’immediato, ha spiegato comunque l’ad, ”la politica delle acquisizioni è terminata, non sono ipotizzate nuove acquisizioni”.

News Correlate