sabato, 26 Settembre 2020

Città-Porto, la Biennale sbarca a Palermo

Quattro mostre visitabili fino al 14 gennaio 2007

La Biennale di Venezia sbarca a Palermo con “Citta-Porto”. Quattro mostre in tre sedi in cui plastici, disegni, mappe, fotografie e progetti che hanno come filo conduttore il mare, il porto e il rapporto di osmosi con la città che si sviluppa attorno, con l’obiettivo di mettere in fruttuosa competizione le maggiori città portuali del mondo. L’iniziativa, promossa dalla Regione Siciliana nell’ambito di “Sensi contemporanei” e curata da Rino Bruttomesso, porta in anteprima nel capoluogo siciliano un’intera sezione di mostre della Biennale di Venezia eleggendo così Palermo “capitale” delle città portuali del sud. Le mostre saranno visitabili fino al 14 gennaio 2007 all’ex deposito delle locomotive Sant’Erasmo, Palazzo Forcella de Seta, attualmente in restauro su progetto di Italo Rota, e la galleria d’architettura “Expa”.

News Correlate