venerdì, 18 Settembre 2020

Compagnie aeree, Spirit ordina 35 Airbus

Investimento di 2 miliardi di dollari per il vettore low cost

La compagnia aerea a basso costo statunitense, Spirit ha siglato un contratto con il consorzio europeo Airbus per l’acquisto, diretto e in leasing, di 35 velivoli A321 e A319 la cui consegna è prevista per il 2005. Il valore della commessa è pari a 2 miliardi di dollari. La società americana, di stanza a Fort Lauderdale in Florida, ha inoltre firmato una opzione per l’acquisto di altri 60 aeroplani. Considerando gli altri 60 apparecchi il valore complessivo dell’operazione è passibile di salire a quota 5 miliardi di dollari. Spirit – tra le aziende in crescita nel settore low-cost statunitense – sostituirà con i nuovi acquisti 32 vecchi
modelli Md-80 destinati ad essere messi a riposo. La compagnia aerea della Florida è la quattordicesima, per
importanza, nel panorama americano, impiega 2.700 dipendenti e copre – con 115 voli giornalieri – destinazioni interne agli Stati Uniti oltre a una tratta su Cancun, in Messico.

News Correlate