mercoledì, 3 Marzo 2021

Conferenza nazionale del turismo, nel 2005 oltre 40 Mln di arrivi

Secondo lo studio commissionato al Ciset il fatturato sarà di 31 Mld

Nel 2005 in Italia arriveranno 40 milioni 479 mila persone da tutto il mondo con un fatturato di 31 miliardi di euro e una crescita del 3% rispetto al 2004. Lo
rileva uno studio del Ciset elaborato su incarico del coordinamento degli assessori al turismo delle regioni italiane. Si avvia, dunque, una nuova fase di espansione dei flussi dell’economia turistica ma la crescita non sarà ancor strepitosa perché perdurerà la difficile situazione economica del centro-Europa. Gli incrementi superiori saranno fatti registrare dal Giappone (+5,4%), dalla Francia (+1,9%) e dagli Usa (+1,7%). Lo studio dal titolo ”Futuri scenari del turismo internazionale verso l’Italia” prevede, nel complesso, un recupero del turismo sui mercati tradizionali, in particolare extraeuropei, ma con una dinamica non superiore all’1,6%. Si ipotizza, poi, che perdurino le difficoltà sul mercato tedesco e che la ripresa, su quel fronte, sarà ancora modesta. Trend molto positivi invece sono previsti per i flussi dall’Est Europa e dai paesi emergenti che saranno determinanti per riportare la crescita dei flussi mondiali intorno al +3%.

News Correlate