martedì, 26 Gennaio 2021

Confturismo incassa il primo successo sul fronte della riduzione Iva

Bocca, un messaggio incoraggiante l’annuncio del viceministro Urso

”Un messaggio incoraggiante per l’intero settore”: con queste parole Bernabo’ Bocca, presidente di Confturismo, ha commentato l’impegno annunciato dal viceministro delle Attività produttive, Adolfo Urso, a ridurre l’Iva alberghiera al 6-7% dal 10 attuale. ”Gli impegni presi dall’on. Urso – ha aggiunto Bocca – recepiscono le linee strategiche e politiche che Confturismo da
tempo suggerisce alle autorità governative, ritenendole indispensabili per rilanciare il sistema turistico italiano, particolarmente esposto alla concorrenza internazionale, penalizzato da un regime Iva superiore a quello di altri Paesi e da orientamenti già espressi da altri governi, come la proposta
del primo ministro Raffarin in Francia di ridurre l’Iva per i ristoranti”.

News Correlate