lunedì, 18 Gennaio 2021

Consiglio dei Ministri, Alitalia sul tavolo il 29 aprile

Il Governo conferma però il suo impegno a intervenire

”Il Consiglio dei ministri oggi ha affrontato la questione Alitalia rinviando però, per l’assenza del ministro Tremonti, il decreto sui requisiti di sistema al Cdm di giovedì prossimo”. Fra cinque giorni, quindi, ”il provvedimento d’urgenza sarà approvato”. Lo ha detto il ministro del Welfare, Roberto Maroni, al termine della riunione dell’esecutivo sottolineando che ”il governo ha confermato l’impegno già preso. Non c’è stato nessuno scontro, nè vertenza politica -ha voluto precisare Maroni- ma solo un equivoco generato dalla lettera inviata dal ministro Tremonti al Cda di Alitalia. Equivoco -ha scandito- che è stato chiarito. Il Cdm, infatti, ha accolto la richiesta fatta da me e dal vicepremier Fini che ci fosse una esplicita affermazione in merito al fatto che il governo manterrà gli impegni su Alitalia. Questa garanzia ora è stata data ed è stato confermato l’impegno che noi non avevamo mai messo in discussione”.

News Correlate