lunedì, 18 Gennaio 2021

Costa Crociere, a Foschi la cittadinanza onoraria di Izmir

Premiato l’impegno del Presidente e Ad per l’incremento del traffico crocieristico

Il Sindaco di Izmir, Ahmet Piristina, ha conferito ieri la cittadinanza onoraria a Pier Luigi Foschi, Presidente ed Amministratore Delegato di Costa Crociere.
La cerimonia ha avuto luogo a bordo di Costa Mediterranea, ormeggiata nel porto della città turca, alla presenza delle principali autorità cittadine, dei rappresentanti del Governo Italiano in Turchia e degli esponenti della stampa e del mondo economico locali. Oltre al Sindaco di Izmir, facevano parte della delegazione che ha assistito alla cerimonia l’Ambasciatore d’Italia in Turchia, Carlo Marsili, il Governatore della Provincia di Izmir, Yusuf Ziya Goksu, il Presidente della Camera di Commercio di Izmir, Ekrem Demirtas, il Console d’Italia ad Izmir, il Console d’Italia ad Istanbul, i Consoli di Grecia, Inghilterra, Germania, Senegal, Marocco, Austria, il Presidente della Turmepa, Esref Cerrahoglu, il Presidente della Camera di Commercio Italiana ad Izmir, oltre a varie Autorità Militari. Erano presenti anche i massimi rappresentanti delle società Italiane operanti in Turchia, come per esempio l’ing. Giuseppe Farina, Vice Presidente della Società Aria Telecomitalia Mobile.
L’onoreficienza conferita a Pier Luigi Foschi è motivata dall’impegno assunto da Costa Crociere per promuovere il traffico crocieristico a Izmir. Nel corso della stagione estiva 2004, ovvero dal 5 maggio al 17 novembre, Costa Mediterranea toccherà il porto turco ogni mercoledì per un totale di 29 scali, inseriti nell’ambito di un itinerario di 7 giorni che comprende Venezia, Bari, Katakolon (Grecia), Izmir (Turchia), Dubrovnik (Croazia). Agli scali di Costa Mediterranea se ne aggiungeranno in autunno altri tre: uno di Costa Atlantica (25 settembre), uno di Costa Marina (27 ottobre) ed uno di Costa Victoria (20 novembre). In totale nel 2004 le navi Costa faranno scalo ad Izmir 32 volte, portando circa 70.000 crocieristi, dei quali 65.000 provenienti da Costa Mediterranea.
“Sono onorato di ricevere questo importante riconoscimento, per il quale ringrazio il Sindaco di Izmir e le autorità cittadine – ha dichiarato Pier Luigi Foschi, Presidente ed Amministratore Delegato di Costa Crociere – L’inclusione di Izmir ha arricchito ulteriormente l’itinerario di Costa Mediterranea, perché è una città situata in un’area di grandissimo interesse dal punto di vista storico e culturale, e per questo ci permette di offrire ai nostri ospiti un’ ampia e variegata scelta di escursioni.”
Izmir ha sostituito Kusadasi, altro porto turco che era originariamente incluso nell’itinerario della stagione estiva 2004 di Costa Mediterranea, proprio in virtù delle migliori possibilità di escursione che offre. Gli ospiti che fanno scalo a Izmir con Costa Mediterranea possono infatti scegliere tra quattro diverse visite guidate: l’Agorà e il Nuovo Museo Archeologico di Izmir; l’antica città, prima greca e poi romana, di Pergamo; il sito archeologico di Efeso; la basilica bizantina di San Giovanni e la casa della Vergine Maria.
Izmir è la terza città della Turchia, con una superficie abitata di oltre 12 mila chilometri quadrati e una popolazione che supera i 3 milioni di abitanti. Da sempre famosa per il suo porto, uno dei più importanti del Mediterraneo per il commercio di frutta secca ed il secondo più grande porto del paese, è una città dall’aspetto moderno che conserva però importanti tracce di storia antica. In pieno centro infatti si trovano i resti dell’antica Agorà, costruita nel periodo romano, nel 178 a.C., dall’imperatore Marco Aurelio, con la funzione di luogo deputato ai raduni politici ed alle elezioni.

News Correlate