sabato, 19 Giugno 2021

Costa Crociere, è arrivato a Genova il bulbo della Concordia

La nuova ammiraglia prenderà il mare nella primavera del 2006

E’ arrivato ieri allo stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente (Genova) il bulbo di Costa Concordia, la nuova ammiraglia di Costa Crociere che entrerà in servizio a fine primavera 2006. Partito il 16 febbraio scorso, dallo stabilimento Fincantieri di Ancona, dove è stato realizzato, il bulbo, che pesa 406 tonnellate, ed è lungo 32 metri e alto 11,5 metri, ha circumnavigato la penisola trasportato su una chiatta prima di giungere a destinazione il 16 febbraio scorso, nel cantiere di Sestri, dove la nave è in corso di costruzione e dove sarà allestita.
Costa Concordia sarà la più grande nave da crociera della marineria italiana e avrà complessivamente una stazza di 112.000 tonnellate, una lunghezza di 290 metri, 1.500 cabine e una capacità totale di 3.800 passeggeri.
Costruita per operare nel Mediterraneo tutto l’anno, Costa Concordia, il cui varo tecnico avverrà alla fine della prossima estate, avrà una serie di caratteristiche ideali per una vacanza invernale, tra cui due delle quattro piscine previste copribili, un’area benessere di 1.900 mq disposta su due ponti e una stazza e una stabilità maggiori che le permetteranno di offrire una vacanza ideale nel Mediterraneo anche in pieno inverno.

News Correlate