venerdì, 5 Marzo 2021

Costa Crociere e Tim, il cellulare sale a bordo

Da novembre i passeggeri potranno usare tutti i servizi di telecomunicazione mobile

E’ stato firmato ieri, da Pier Luigi Foschi, Presidente e Amministratore Delegato di Costa Crociere, e Marco De Benedetti, Amministratore Delegato di TIM, l’accordo che consentirà a tutti i clienti Costa Crociere di telefonare dal proprio telefonino e usufruire di numerosi servizi di telefonia mobile anche durante la navigazione.
Sarà Costa Fortuna – la nave passeggeri più grande della marineria italiana, che verrà inaugurata il prossimo novembre – la prima ad offrire i nuovi servizi. Grazie a quest’accordo, le navi Costa Crociere saranno tra le prime al mondo sulle quali il telefonino GSM funzionerà anche in mare aperto. Fino ad oggi, invece, le comunicazioni effettuate oltre alcune miglia dalla costa sono state garantite unicamente dalla comunicazione satellitare.
Il nuovo servizio garantirà inoltre agli ospiti a bordo delle navi Costa un notevole risparmio: il costo per un minuto di conversazione diminuirà di 7 euro per i clienti TIM (meno 77%) e di 5,40 euro per i clienti dei gestori esteri (meno 60%) rispetto ai 9 euro delle comunicazioni con collegamento satellitare (vedi tabella allegata).
Oltre a inviare SMS, MMS e ricevere telefonate in navigazione in Italia e all’estero, gli ospiti delle navi Costa potranno anche utilizzare i servizi GPRS e trasmettere dati e immagini in ogni momento della loro vacanza. Coloro che desiderano rimanere connessi always on, oltre al normale collegamento via Internet a disposizione di tutti i passeggeri negli Internet café presenti sulle navi, potranno anche connettersi alla rete tramite il proprio PC, palmare o altri apparecchi.
“Siamo particolarmente felici di quest’accordo – ha dichiarato Pier Luigi Foschi, Presidente e Amministratore Delegato di Costa Crociere – La nostra filosofia si sposa pienamente con quella di TIM: entrambi vediamo nell’innovazione uno dei fattori strategici per il successo dell’impresa e la soddisfazione dei nostri clienti, ed i contenuti dell’accordo vanno proprio in questa direzione”.
“Si tratta di un accordo che ci rende particolarmente orgogliosi – ha sottolineato Marco De Benedetti, AD di TIM – perché ancora una volta evidenzia la leadership tecnologica di TIM che coniuga l’innovazione con le idee vincenti per proporre un’offerta sempre più ricca ai clienti e, nel caso della Costa Crociere, è il caso di dire: senza confini.”
Per quanto riguarda l’utilizzo dei servizi, saranno abilitati tutti gli ospiti clienti TIM e i clienti esteri dei Roaming Partners di TIM. Al servizio potranno accedere anche gli ospiti clienti di un altro operatore mobile, acquistando, anche a bordo delle navi Costa, una TIM Card.
L’accordo fra Costa Crociere e TIM avrà una durata quinquennale e sarà operativo a partire dal prossimo novembre: dopo Costa Fortuna, la più grande nave passeggeri della storia della marineria italiana, costruita da Fincantieri, entro il 2003 saranno predisposte al collegamento di telefonia mobile TIM anche Costa Romantica, Costa Atlantica, Costa Tropicale e Costa Europa, cui seguiranno nel 2004 Costa Victoria, a gennaio, e Costa Magica, a novembre, mentre le rimanenti navi della flotta Costa saranno adeguate entro il 2006.

News Correlate