mercoledì, 18 Maggio 2022

Costa Crociere finanzia terminal a Santo Domingo

Si consolida la presenza della compagnia genovese nei Caraibi

Costa Crociere consolida la sua presenza nei Caraibi finanziando la costruzione del nuovo terminal passeggeri e di una nuova banchina nel porto di La Romana, a Santo Domingo, che si conferma così, insieme con Fort Lauderdale (Florida) e Point-a-Pitre (Guadalupa), una delle basi operative della compagnia per le crociere invernali. Un accordo è stato infatti siglato con la società Central
Romana Corporation, che controlla uno dei maggiori resort dell’isola. A fronte dell’investimento, Costa Crociere collaborerà alla gestione dei servizi portuali di La Romana e avrà la priorità di scali per le sue navi per i prossimi 10 anni. Quattro navi di Costa faranno scalo nel porto di La Romana nella stagione invernale 2002-2003: Atlantica, Romantica, Victoria e Costa Marina, la nave dedicata al mercato tedesco, che avrà La Romana come home port per le sue crociere di 14 giorni, grazie anche alla recente inaugurazione del nuovo aeroporto. Costa Crociere e Central Romana Corp. collaborano già da tempo nella gestione dell’ Isola Catalina, la spiaggia esclusiva della compagnia genovese, oltre che nella realizzazione della nuova scuola alberghiera a Casa de Campo che sarà il centro di eccellenza per la formazione di personale proveniente, oltre che dalla Repubblica Dominicana, anche dal Centro e Sud America.

News Correlate