venerdì, 25 Settembre 2020

Croazia e Grecia le preferite dell’estate 2005

Dal porto di Ancona tutto esaurito fino al 20 agosto

La Croazia e la Grecia reggono,
nonostante la crisi del turismo. Mentre anche ad Ancona le
agenzie sembrano registrare un calo di prenotazioni per l’
Italia dovuto sia alla recessione economica che alla paura di
possibili attentati, le partenze dal porto marchigiano per le
localita’ marittime dell’ altra sponda dell’ Adriatico sono al
contrario in lieve aumento.
I traghetti che da Ancona salpano per Zara e Patrasso sono
pieni fino al 20 agosto, e molti botteghini hanno gia’ chiuso in
questi giorni per l’ esaurimento dei posti disponibili. La
Croazia, giudicata dalla Farnesina una delle mete attualmente
piu’ sicure, vede da diversi anni una costante crescita dei
turisti in partenza dallo scalo marchigiano, quest’ anno pari al
10% rispetto al 2004. E anche la Grecia, dopo la diminuzione di
prenotazioni dello scorso anno, connessa al timore di attentati
durante le Olimpiadi di Atene, e’ risalita ai livelli del 2003,
e questo nonostante i prezzi siano aumentati.
Per i due paesi dei Balcani il porto di Ancona registra
quest’ estate un passaggio medio di 7.000 persone al giorno, con
punte di 10.000 transiti durante i weekend. Fino a meta’ agosto
la maggior parte dei passeggeri – provenienti anche dal nord
Europa – e’ in partenza, mentre la gran parte dei rientri
avverra’, come sempre, dopo Ferragosto.

News Correlate