domenica, 13 Giugno 2021

Cuffaro punta al rilancio del turismo e delle infrastrutture

Nuovi collegamenti con Marocco e Algeria per facilitare gli scambi commerciali

Internazionalizzazione delle imprese siciliane, rilancio del turismo, potenziamento delle rete dei trasporti e delle infrastrutture: questi i temi discussi nel corso dell’incontro tra il presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro, e il presidente di Confindustria Palermo, Nino Salerno Rotondo. Il prossimo appuntamento è stato fissato per settembre, quando Cuffaro si recherà nella sede di Confindustria Palermo per presentare agli industriali il programma che intende realizzare nei prossimi cinque anni, di cui ha cominciato a dare un’anticipazione. “L’internazionalizzazione delle imprese, un turismo sempre più competitivo, il potenziamento della rete dei trasporti e delle infrastrutture – ha affermato Cuffaro – sono per il mio governo questioni centrali. Sul primo punto, cioè sull’internazionalizzazione delle imprese, stiamo lavorando a trecentosessanta gradi con un occhio di riguardo per la sponda del nord Africa. Ma se oggi per arrivare in Tunisia – ha aggiunto il governatore – esiste un collegamento diretto dalla Sicilia, per raggiungere il Marocco e l’Algeria i nostri imprenditori debbono passare da Genova”. Così per superare questa condizione che non facilita gli scambi economici e culturali, Cuffaro sta pensando di attivare collegamenti diretti con Marocco e Algeria.

News Correlate