lunedì, 30 Gennaio 2023

Delta Airlines annuncia tagli per 9.000 dipendenti

La riduzione di organico sarà effettuata entro il 2007

Delta Airlines, la compagnia aerea
statunitense che nei giorni scorsi ha deciso di fare ricorso al
Chapter 11, cioe’ la bancarotta protetta, ha annunciato di voler
tagliare fino ad un massimo di novemila posti di lavoro, nell’
ambito di un piano finalizzato a tornare all’ utile nel giro di
due anni. La riduzione dei posti in organico sara’ effettuata
entro la fine del 2007.
La riduzione dell’organico rientra
nell’ambito di un abbattimento dei costi fino al 2007 per 3
miliardi di dollari annuali. Nel piano di risparmi rientra anche
una riduzione dei salari – compresi quelli dei manager – , il
ridimensionamento della flotta aerea e il riposizionamento della
stessa su rotte piu’ convenienti, in particolar modo quelle
internazionali.
Il vettore aereo, afflitto da un pesante debito di 20
miliardi di dollari, aveva gia’ varato un piano di
ristrutturazione per evitare il ‘Chapter 11’ che prevede una
riduzione dei costi per 5 miliardi di dollari entro fine 2006.
I vertici del gruppo daranno per primi il buon esempio con
una prevista riduzione del 25% dello stipendio
dell’amministratore delegato Gerald Grinstein mentre i salari
degli altri dirigenti saranno tagliati del 15%.
La scorsa settimana il gruppo ha anche chiesto al sindacato
piloti di avviare negoziazioni per ottenere concessioni che
favoriscano la riemersione dalla bancarotta.

News Correlate