giovedì, 24 Settembre 2020

Destagionalizzazione, Rutelli annuncia novità già dal 2007-08

Già al lavoro un tavolo tra dipartimento del Turismo e ministero della Pubblica Istruzione

Novità gia dall’anno scolastico 2007-2008 sono state annunciate dal vicepremier con delega al Turismo, Francesco Rutelli, sul tema della destagionalizzazione delle ferie. Rutelli, al termine dei lavori promossi dall’Osservatorio parlamentare per il turismo, ha detto di “confidare che sia possibile adottare alcuni cambiamenti già il prossimo anno” ribadendo che sul tema è già al lavoro un tavolo tra dipartimento del Turismo e ministero della Pubblica Istruzione e che si insedierà un altro tavolo di lavoro con tutte le categorie interessate. “Il Governo sta cercando di dare un’attenzione nuova al turismo per concorrere ad una migliore organizzazione del sistema” ha continuato il vicepremier Rutelli che ha poi ricordato gli interventi riguardanti i canoni demaniali, il legame che unisce il turismo ai beni culturali e le novità riguardanti la detraibilità dell’Iva congressuale, una misura pari a circa 100 milioni. Infine, Rutelli ha annunciato altre due norme introdotte in Finanziaria: la prima riguarda le attività per lo spettacolo, “vorrei creare un fondo – ha detto Rutelli – per le attività tradizionali, il folklore, le sagre”. La seconda concerne la disponibilità di nuove risorse per la filiera enogastronomica.

News Correlate