mercoledì, 20 Gennaio 2021

Domina realizzerà il primo albergo high tech d’Europa

Sarà realizzato a Lubiana, in Slovenia, con un investimento di 64 Mln di Euro

Sarà realizzato a Lubiana, con un investimento da 64 milioni di euro, il primo albergo ‘hi-tech’ d’ Europa, grazie a un accordo, presentato ieri proprio a Lubiana (Slovenia), tra la Domina Vacanze, presente con varie attività e con 125 milioni di fatturato stimato per il 2003 nel settore turistico, e l’ Usb Hotel Ljubljana. Il complesso, attualmente nella fase finale di costruzione (l’ apertura è prevista per il prossimo primo febbraio), sarà dotato di tecnologie esclusive (con marchio ‘Grand media’), messe a punto in collaborazione con società austriache specializzate, tra cui l’ Alpha Baumanagement e la Immobilien Project Development e basate, fra l’ altro, su una fitta rete di fibre ottiche che collega ogni singola stanza. Sarà possibile, per esempio, senza lasciare la propria camera, navigare in Internet in tempi rapidi, ottenere una propria casella di posta elettronica fornita direttamente dall’albergo, effettuare videoconferenze, disporre dei più moderni
videogiochi della Playstation 2, visionare film su richiesta in lingua originale o doppiata, accedere alla tv via satellite e ottenere informazioni di ogni tipo per via telematica. Inoltre, una rete Intranet consentirà agli ospiti dell’ albergo di dialogare direttamente con tutti i servizi dell’ hotel e con gli altri siti connessi. Un centro congressi, dotato di un corredo tecnologico all’ avanguardia, potrà ospitare fino a 500 persone e non mancheranno casino e beauty center. L’ albergo, che si chiamerà Hotel Domina Grand Media, sarà un ‘quattro stelle superiore’ dotato di 214 stanze, di cui 93 doppie, 117 piccole suites e tre grandi appartamenti da 85 metri quadrati ciascuno, più una suite presidenziale di 340 metri quadrati, dotata di ingresso e ascensore privato, vetri blindati, una vasca Jacuzzi da otto posti, cucina, terrazza e solarium. Il gruppo Domina ha affittato l’ edificio per venti anni, con una opzione per altri cinque. Altri alberghi hi tech sono in corso di realizzazione, per iniziativa del gruppo Domina, sulla costa istriana (in Croazia), a Poznan (Polonia) e a Budapest (Ungheria) e faranno parte di un network di alberghi di questo tipo nei Paesi dell’ Est Europa.
Con quello di Lubiana, salgono a 50 gli alberghi gestiti dalla Domina in Italia e all’ estero.

News Correlate