lunedì, 21 Settembre 2020

E’ nata Wine Tour Cup

Golf ed enologia a braccetto nella manifestazione delle città del vino

Enologia e sport a braccetto. Dal Piemonte alla Sicilia il mondo del vino e quello del golf si incontrano sul green per una nuova sfida che unisce sport e ambiente, enogastronomia e buon vivere. Promosso dall’Associazione nazionale Città del vino (527 comuni italiani e stranieri associati) è nato infatti il Wine Tour Cup, il primo campionato dilettanti che farà tappa su 32 campi da golf che ricadono in Comuni città del vino: ogni settimana una gara accompagnata da giochi gastronomici, abbinamenti e presentazioni di prodotti che nascono nei territori in questo singolare campionato, destinato a diventare uno dei più importanti eventi del circuito nazionale del golf. Il Wine Tour Cup è dunque un modo originale di promuovere l’enogastronomia tipica all’interno di un circuito nuovo, quello del golf, che nonostante le diversità presenta molti punti in comune: rapporto con la natura, ricerca del buon vivere. Per il mondo del golf è invece un’occasione altrettanto originale per
aprirsi al territorio e allargare il giro degli appassionati. Il circuito Wine Tour Cup, che prenderà il via il 13 marzo dal Golf Club di Garlenda, a Savona, si articolerà su 38 prove di qualificazione di 18 buche che si disputeranno nei vari Golf Club sparsi sul territorio nazionale, e di una finale nazionale che si svolgerà sul green del Picciolo Golf Club di Catania. Possono partecipare al circuito tutti i giocatori dilettanti italiani e stranieri in possesso di regolare handicap e regolarmente tesserati presso le rispettive Federazioni.

News Correlate