mercoledì, 4 Agosto 2021

Egitto e Italia sempre di più in rapporti di stretta collaborazione

Rientra fra le intenzione dei due paesi un rapporto di scambio turistico

Si rafforzano i rapporti tra l’Italia e l’Egitto. A confermarlo sono la visita nel nostro Paese del Presidente della Repubblica Hosni Mubarak e la presenza al Cairo dei giornalisti italiani di turismo della Fijet. Il ministro del turismo egiziano Ahmed El Maghraby ha accolto l’invito del presidente della Federazione Italiana,Giacomo Glaviano,di visitare la Sicilia ed assistere al Palacongressi di Agrigento dal 10 al 12 febbraio 2005 al festival internazionale del folklore. Al Rappresentante del Governo Egiziano Glaviano ha detto che il Presidente della Provincia Regionale della Città dei Templi Vincenzo Fontana attende con piacere la sua visita per avviare anche con l’Egitto quel rapporto di collaborazione. Il ministro El Maghraby ha inoltre comunicato che la presenza degli italiani in Egitto a fine novembre supererà il numero di 1 milione; ciò è una conferma del lavoro svolto in questi anni, in collaborazione con l’Italia, per portare avanti quel progetto comune di pace e di stabilità che consenta di superare la crisi internazionale che ha fortemente condizionato e penalizzato l’economia turistica. . Rientra adesso fra le intenzioni del presidente italiano sottoporre all’attenzione delle Istituzioni la Sicilia, che per la sua posizione geografica potrà assumere il ruolo guida dei Paesi del Mediterraneo, specie in vista dell’apertura delle frontiere. Con la sua azione propulsiva la Fijet Italia assume un ruolo importante per il contributo che apporterà in questa iniziativa, suggerendo al Governo Regionale e alle forze politiche siciliane di guadagnarsi questo ruolo guida.

News Correlate